Logo Premio Curcio

A Roma si celebra il Safer Internet Day

Oggi, 9 febbraio 2016, si celebra in oltre cento paesi di tutto il mondo il Safer Internet Day, la giornata per riflettere su cyberbullismo, cyberstalking e altri problemi legati a un utilizzo sbagliato della rete, per rendere il web un luogo più sicuro. A Roma l'incontro al teatro Palladium con gli studenti.

La giornata per la sicurezza in rete fu istituita nel 2004 dalla Commissione europea al fine di promuovere un utilizzo più responsabile delle tecnologie legate a internet, specialmente tra i bambini e gli adolescenti.

In occasione della XIII edizione della Giornata mondiale per la sicurezza in rete, il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca ha istituito una campagna contro il cyberbullismo. Al teatro Palladium di Roma il Ministro dell'Istruzione, Stefania Giannini, ha presenziato alla prima proiezione dello spot istituzionale che sarà trasmesso sui canali Rai, Mediaset e Sky. Potete vedere il video qui. L'evento, presentato dal Trio Medusa di Radio Deejay e trasmesso in streaming su www.generazioniconnesse.it, seguiva lo slogan Play your part for a better Internet!.

L'evento, tutto dedicato ai ragazzi, ha visto l'incontro fra oltre 400 studenti con i Super Errori del Web, protagonisti di una campagna social lanciata lo scorso autunno. I sette personaggi, Chat Woman, l'Incredibile Url, l'Uomo Taggo, la Ragazza Visibile, Silver Selfie, Tempestata e Il Postatore Nero, incarnano i comuni errori che i ragazzi fanno quando navigano da soli su Internet.

La giornata è stata anche l'occasione per presentare al pubblico le iniziative del Safer Internet Centre Italia, coordinato dal MIUR in partenariato con la Polizia postale e delle comunicazioni, l'Autorità Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza, l'Università degli Studi di Firenze, l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza", Save the Children Italia Onlus, SOS Il Telefono Azzurro, Cooperativa E.D.I., Movimento Difesa del Cittadino e Skuola.net. Lo spot trasmesso oggi è infatti solo uno dei tanti strumenti messi in azione dal Miur per sensibilizzare i ragazzi su questi temi.

Durante l'anno scolastico, attraverso il Safer Internet Centre Italia Generazioni connesse sono state portate avanti tante iniziative di educazione all'uso consapevole della Rete, che hanno coinvolto 1.300 istituzioni scolastiche e mezzo milione di studenti.

Fra le iniziative in campo, interessante la linea di ascolto, 1.96.96, realizzata in collaborazione conSOS Il Telefono Azzurro. Sempre sul sito di Generazioni connesse sono poi disponibili molti materiali che restano a disposizione per i ragazzi, per i docenti, e anche per le famiglie.

In contemporanea con l'evento romano, a Milano, presso il Piccolo Teatro Strehler, si è svolto un workshop rivolto alle scuole secondarie di II grado. L'evento si inserisce tra le tappe del tour nazionale SCELGO IO!, curato dall'associazione Cuore e Parole Onlus, a supporto della campagna dei Super Errori di Generazioni Connesse.

Gruppo Armando Curcio Editore S.p.a.
Via L. Da Vinci ,55/A • 00015 Monterotondo • Tel. 06 / 22799669 • Fax 06 / 22796789
Cap. Soc. Euro 4.500.000,00 • C.C.I.A.A. Reg. Impr. Rm 21468/98 • P.IVA Cod. Fisc. 05398071000